Sottoscrivi Rss

Massimiliano Salierno

  • massimilianosalierno
    Direttore ANPIL, collabora con Edison per il progetto Insieme per Haiti.

    Segui Massimiliano su:

     

    Gli ultimi post scritti da

    Friends for Haiti

    Durante il mese di marzo, ANPIL ha avviato un importante progetto con la Scuola di Musica Sainte Trinité di Port au Prince, in Haiti. La scuola, completamente distrutta dal terremoto, ha ripreso la sua attività grazie all’ausilio di alcune strutture prefabbricate, ma gli interventi da fare restano ancora molti. ANPIL ha già assegnato 10 borse di studio per 10 alunni per l’anno 2011/2012. La consegna delle Borse è avvenuta durante un concerto aperto al pubblico, durante il quale si sono esibiti Monica Minarelli, soprano, e Lorenzo Orlandini pianista, appositamente venuti in Haiti. Il nostro obiettivo è poter garantire le Borse di Studio anche per i prossimi 5 anni e aiutare la scuola a ricostituire la dotazione di strumenti musicali che … » leggi tutto

     

    "Insieme per haiti" a due anni dal terremoto

    Carissimi amici, innanzitutto Buon Anno! Come sapete dai miei precedenti articoli, sono appena ritornato da Haiti e ci tengo a darvi qualche aggiornamento sul progetto “Insieme per Haiti”. Oggi è un triste anniversario: sono due anni esatti dal tragico terremoto. Sono stati due anni molto complicati e intensi. Come saprete l’intervento attivato da Edison e Edipower per i bambini del centro di accoglienza ANPIL di Port de Paix a seguito del terremoto del 12 gennaio 2010, è stato impostato affinché fosse un intervento ‘temporaneo’ e finalizzato a far vivere i bambini in un ambiente ‘protetto’. Mentre, a Port au Prince, gli assistenti sociali locali si impegnavano a ristabilire i legami familiari e a migliorare le condizioni minime necessarie al reinserimento dei bambini.  Si tratta evidentemente di un lavoro … » leggi tutto

     

    Le ultime news da Haiti

    Ciao ragazzi, sono arrivato pochi giorni fa a Port au Prince. Qui fa molto caldo, il tempo e’ bellissimo. La situazione della citta’ mi sembra migliorata da quando sono stato ad agosto. Alcune tendopoli sono state smantellate. Lo stato sta trasferendo a sue spese molte famiglie in case nuove o rimesse a nuovo. La piazza S. Pierre ad esempio e’ oramai libera dalle tende ed hanno iniziato a lavorare per riportarla alle sue condizioni iniziali. Il mio soggiorno qui ad Haiti prevede una serie di incontri e di aggiornamenti su alcuni progetti che ANPIL ha in corso. In merito al progetto Scuola di Musica stamattina ho incontrato il direttore della Scuola, padre David, e con lui abbiamo finalmente assegnato  4 borse … » leggi tutto

     

    Mission is possible: volontariato ad Haiti

    Alla vigilia del triste anniversario del terremoto di Haiti del 12 gennaio scorso vorrei ripercorrere con voi la bella esperienza di volontariato legata al progetto “Insieme per Haiti” partito poco meno di un anno fa per aiutare i bambini haitiani colpiti dal terremoto. Infatti dal successo del progetto del trasferimento dei 100 bambini haitiani dalla capitale Port au Prince, a Port de Paix, realizzato grazie al sostegno di Edison ed Edipower è nata una collaborazione tra le due società e ANPIL, che non esitiamo a definire unica . Ma veniamo al dunque. A partire dalla seconda metà di giugno fino a fine settembre, gruppi di dipendenti (dalle 8 alle 10 persone) di Edison e di Edipower si sono alternati ogni due … » leggi tutto

     

    Dalla base Tabar di Port au Prince ad Haiti

    La presenza dei nostri militari nell’isola caraibica, raccontati attraverso le testimonianze del tenente colonnello Nicola Mangialavori e il tenente medico Domenico Laboccetta.